Quando si sviluppano i sensi del bambino?

 

Molto spesso ci viene chiesto cosa percepisce il feto ma sopratutto da quando! Cosi abbiamo voluto approfondire questo argomento, perchè fin dalle prime settimane della gravidanza cominciano a svilupparsi gli organi di senso del bambino.

 

IL TATTO: il primo dei cinque sensi si sviluppa dopo le 8 settimane

A partire dalla bocca i ricettori cominciano a sviluppparsi su tutto il corpo progressivamento entro le 28 settimane. Mentre bisogna aspettare la 20esima settimana affinche il bambino percepisca le carezze dei genitori ed uno studio pubblicato sulla rivista sulla rivista PLoS One conferma che le reazioni diventono sempre piu reattive sopratutto nell'udire la voce della mamma

L'UDITO: a partire dalla 30ma settimana

L'udito del bambino sarà quasi normale intorno alla 35ma settimana, ma già diverse settimane prima è in grado di reagire ad alcuni stimoli sonori. Quindi è importare cominciare a parlare al vostro bambino per fargli acquisire familiarità con le voci dei genitori. Bisogna pero' evitare stimoli troppo iintesi che potrebbero non solo danneggiare il sitema uditivo ma anche provocare un accelerazione del battito cardiaco! E la musica? Approfondite qui!

Prima ancora il bambino sviluppa il sistema vestibolare tramite il quale acuisisce il controllo dell'equilibrio e dello spazio.

IL GUSTO e L'OLFATTO

Nonostante le papille gustative ed i ricettori dell'olfatto si sviluppino intorno all'ottava settimana non è chiaro quando effettivamente comincino a funzionare. La ricerca ha appurato intorno al secondo trimestre! Sicuramente il regime alimentare della mamma influisce sulla composizione del liquido amniotico tramite il quale il bambino comincierà a conosce i sapori e gli odori. Ma l'unico odore incofutabile per lui e che riconoscerà subito alla nascita è l'odore della pelle della madre!

LA VISTA

L'ultimo senso a svilupparsi è la vista, le palpebre restano chiuse fino alla 26sima settimana per consentire il corretto sviluppo della retina, dopodichè cominciano a percepire la luce che filtra dal pancione. L'utero non è un ambiente buio come molti credono e se la pancia viene esposta ad un fascio di luce diretto le pupille del bambino riescono a percepirlo restringendosi. Ci vorranno un paio di mesi dopo la nascita affinchè  i centri dell'occhio giungano a maturazione ed il bambino veda correttamente, ma fin da subito sarà in grado si riconoscere il volto della mamma a 20 cm di distanza. Perchè? Perchè è la distanza tra il bimbo ed il volto della madre durante l'allattamento che associato al profumo della pelle della madre.

Quindi care Mamme... alla fine non importa quale senso si svilupperà per primo perchè sarà comunque usato per riconoscere voi! ;)