5 regole per evitare i pidocchi

5 Regole per evitare i pidocchi


 

 

5 regole per evitare i pidocchi

  • Utilizzare lo spray per prevenire i pidocchi Hedrin. E’ un prodotto formato da una sostanza nuova in questo ambito: il “dimeticone“, che non agisce a livello chimico, ma a livello meccanico (non è tossico per i pidocchi, quindi nemmeno per noi, ma forma una specie di ambiente sfavorevole al loro attecchimento). La sostanza è della famiglia dei siliconi. Il prodotto in questione, poi, si applica solo dopo il lavaggio dei capelli ed ha una gradevole profumazione. E non ci si pensa più, fino al lavaggio successivo. Molto pratico! Ed il rischio di irritazioni è quasi azzerato!
  • Personalmente, oltre a spruzzare il prodotto sulla cute e sui capelli dei bambini, ogni tanto dò una spruzzata anche sui colletti dei cappotti e delle giacche che indossano, e anche sul cuscino che il piccoletto usa per dormire a scuola.
  • Se è possibile, pettinare i capelli dei bambini con un pettine a denti strettissimi, magari di metallo, per ispezionare. Eh, questa è un’operazione fastidiosissima se si hanno i capelli lunghi o ricci, ma nel caso di capelli corti è efficacissimo!
  • Quando ho il sentore che girino a scuola i pidocchi ( e su queste informazioni, i gruppi whatsapp delle mamme sono efficacissimi) lavo a 60° gli indumenti che indossano i bambini a scuola, compreso il grembiule… e a volte ci butto dentro anche lo zaino! Ovviamente in questo lavaggio non sono escluse lenzuola e federe.
  • Sempre quando si sa che girano i pidocchi, dico ai bambini di non scambiarsi cappelli, sciarpe e indumenti con gli amichetti… non si sa mai!

Ecco, ora tengo le dita incrociate affinchè questo mio record personale non venga scalfito… e, nel dubbio, continuo ad usare lo spray.

 

via www.lemcronache.it

 

articoli simili