Stanchezza, mal di testa e irritabilità in gravidanza

 

All'inizio della gravidanza è molto frequente la sensazione di stanchezza e di facile affaticabilità, quale conseguenza dei grandi cambiamenti e processi ormonali che avvengono e che richiedono energie in più, ma anche della "spesa" calorica dovuta alla divisione cellulare continua e, quindi, alla formazione del bambino. Hanno sicuramente un peso anche gli aspetti emotivi legati al "cambiamento della propria vita". All'immproviso c'è la necessità di maggior sonno e riposo rispetto va prima e per molte donne la gravidanza è un periodo di grandi dormite.

Dal 5°-6° mese in poi ci sono invece spesso difficoltà all'addormentamento perchè l' igrossamento dell'utero rende più difficile trovare una posizione comoda per dormire, perchè il bambino si muove di più proprio nei momenti in cui la donna  distesa e i muscoli addominali sono rilassati (infatti il piccolo ha più spazio a disposizione) e perchè iniziano le paure e le ansie per il momento del parto, che si avvicina ogni giorno di più.

Mal di testa in gravidanza

Durante la gravidanza è normale soffrire di mal di testa; a volte esso può essere determinato da un lieve stato di anemia. Può tuttavia accadere l'esatto contrario e cioè che in alcune donne che prima soffrivano i mal di testa esso si riduca o addirittura scompaia.

Irritabilità in gravidanza

Così come avviene spesso nei giorni che precedono il ciclo mestruale anche nei primi mesi di gravidanza molte donne sono irritabili e di cattivo umore: perdono il loro ottimismo, piangono con facilità e si arrabbiano più facilmente. E' un periodo strano in cui la donna deve abituarsi ad una grande confusione di emozioni e di sensazioni fisiche diverse senza contare che ancora una volta c'è l'influenza degli ormoni in circolazione.

 

articoli simili