Prevenire le smagliature

 

Le smagliature possono essere uno spiacevole ricordo che la gravidanza e il parto lasciano su diversi punti del corpo. La crescita della pancia e l’aumento del volume di alcune zone causato dall’accumulo di grasso e dalla ritenzione idrica, possono causare lacerazioni delle fibre elastiche nel derma soprattutto sul ventre, sui fianchi, sulle cosce e sul seno. Inizialmente appaiono striature rossicce o rosate e possono provocare prurito e fastidio. Dopo qualche mese, queste striature diventano delle vere e proprie cicatrici di colore chiaro che possono essere in rilievo o scavate rispetto allo strato della pelle. I fattori che incidono sulla comparsa delle smagliature possono essere anche genetici, anagrafici (le smagliature si formano di più sulla pelle delle giovani) e ormonali. Anche la grandezza del bambino o la quantità di peso acquisito possono determinare un aumento di smagliature. Una volta comparse sulla pelle le smagliature non possono essere eliminate se non con trattamenti laser molto costosi. Meglio prevenirle dunque, ecco come:
- utilizzando più volte al giorno creme specifiche per le smagliature in gravidanza alternandole ad olii di mandorle, di calendula o di oliva. Rendono la pelle elastica e meno soggetta alle lacerazioni.
- Bevendo molta acqua e mangiando alimenti ricchi di acidi grassi buoni come il pesce e la frutta secca.
-  Seguendo un regime alimentare che non causi aumenti di peso e seguendo l’attività fisica adeguata.

 

articoli simili