Plagiocefalia, coliche, disturbi del sonno: l'osteopatia per neonati

 

L'osteopatia può intervenire con grande efficacia per trattare alcuni disturbi del neonato, come

  • coliche
  • difficoltà nel sonno
  • rigurgiti frequenti
  • irritabilità
  • difficoltà di suzione
  • plagiocefalia ("testa piatta")

Le ossa del cranio del neonato non sono completamente saldate fra loro, in mod da potersi comprimere al momento del parto. Nei giorni successivi alla nascita tronano nell aposizione corretta, ma non sempre questo accade nei temi e nei modi giusti. Se si creano squilibri, il corpo adotta una serie di misure di compensazione che condizionano tutto il corpo. A volte sono compensazioni minime, altre danno vita a disturbi più o meno importanti. 

 Una leggera compressione, a livello del cranio, del nervo vago, può portare a coliche e rigurgiti, un'irritazione del nervo ipoglosso può dare difficoltà di suzione.

L'osteopata, individuato il problema, agisce con manipolazioni dolci fin dai primi giorni di vita - anche e soprattutto per neonati prematur, spesso forzati in terapia intensiva in posizioni che creano o aggravano squilibri.