Mal di testa: a chi viene, a chi va

 

È un vero e proprio paradosso: il più delle volte le donne che soffrono di emicranie vivono in questo periodo grandi miglioramenti, invece coloro che non le avevano ne soffriranno sopratutto nei primi tre mesi di gestazione.

La causa principale è quella situazione che viene comunemente detta “sbalzi ormonali”, un po’ come nel mal di testa che si può provare nei giorni immediatamente precedenti al ciclo mestruale. La situazione potrebbe essere diversa se forti attacchi di mal di testa compaiono negli ultimi tre mesi di gravidanza. Se a questo sono associati altri problemi con mal di stomaco o gonfiore eccessivo agli arti, è bene consultare subito il medico.

Per evitare il mal di testa in gravidanza è opportuno:

  • Bere molta acqua durante tutto il giorno. Anche un leggero stato di disidratazione potrebbe causare il problema.
  • Non passare troppo tempo di seguito al computer, a leggere o semplicemente nella stessa posizione. Intervallare con brevi passeggiate possibilmente all’aria aperta.
  • Non assumere medicinali senza il controllo del medico che provvederà a fornire le indicazioni sui trattamenti adatti.

 

articoli simili