La cura dei capelli in gravidanza

 

Capita spesso che le donne in gravidanza, soprattutto dal terzo o quarto mese, sentano i propri capelli più forti e resistenti. In effetti gli ormoni prodotti dalla placenta svolgono un’azione benefica sulla capigliatura. Per la cura e la pulizia dei capelli è bene scegliere prodotti delicati e che non contengano prodotti nocivi durante la gravidanza. Ci si può affidare alle case cosmetiche specializzate per prodotti per la gravidanza o affidarsi al farmacista. Anche per la crema e il balsamo sarebbe meglio chiedere consiglio a chi sa cosa c’è scritto in etichetta, ma in linea di massima basta acquistare prodotti delicati e non aggressivi.

Diversa è la questione per la tinta. L’ossidazione che avviene con l’acqua ossigenata e con l’ammoniaca prima o contestualmente all’applicazione del colore potrebbe causare problemi, non tanto al bambino, quanto al derma della mamma. Durante la gravidanza, infatti, la pelle è molto più soggetta a reazioni allergiche e irritazioni. Si consiglia quindi di acquistare tinture senza ammoniaca e comunque di non superare le 3 applicazioni durante tutta la gravidanza. Per quanto riguarda i colpi di sole, possono essere effettuati tranquillamente, a patto che non si cominci proprio dalla cute (cosa che raramente viene fatta). Via libera invece a colorazioni naturali come quelle a base di henné.

 

articoli simili