Estate con il pancione : pressione bassa!

Rubrica estiva, Pcare vi suggerisce qualche consiglio utile per la pressione bassa in estate


 

Rubrica estiva Pcare

Chi soffre anche in condizioni normali di pressione bassa, sa che un aumento delle temperature normalmente peggiora i sintomi.  Il caldo e l’eventuale gravidanza possono abbassare ulteriormente i valori  scatendando disturbi fastidiosissimi come stanchezza, debolezza o addirittura svenimenti. La futura mamma potrebbe sperimentare una serie di sintomi come scarsa resistenza agli sforzi fisici, capogiri, gambe che tremano, sudore freddo a mani e fronte, difficoltà di concentrazione.

Il caldo  favorendo la sudorazione è sicuramente una delle cause principali di tutto ciò. Quindi è importante bere molti liquidi per reintegrare i sali persi con la sudorazione. E’ anche importante mangiare frutta ricca di vitamina C (come kiwi, pompelmo, arance, limoni) che agisce  in modo benefico sulle ghiandole surrenali che sono interessate alla regolazione della pressione sanguigna.  E’ bene mangiare anche frutta ricca di potassio come banane, pesche, fichi, e melone.

E’ da evitare la permanenza prolungata al sole ed è sempre importante ripararsi con un cappello e abiti leggeri per favorire la traspirazione.

Da evitare anche la lunga permanenza in piedi, non c’è modo migliore per abbassare drasticamente e repentinamente la pressione!

In casi particolari il medico potrà prescrivervi alcuni integratori per normalizzare la situazione.

 

 

articoli simili