Acido folico: non solo pillole

 

L’acido folico è una vitamina del gruppo B indispensabile per la vita di ognuno ma in particolare durante la gravidanza. È fondamentale assumere un’integrazione di questo micronutriente perché spesso non è sufficiente l’alimentazione per far fronte alle richieste del bambino. Negli alimenti la vitamina in questione è presente sotto forma di folati. La loro funzione è sovrapponibile a quella dell’acido folico, ma la loro instabilità alla luce, al calore e all’ossigeno causa una notevole perdita della vitamina durante la trasformazione delle pietanze. Ciò nonostante è molto utile consumare gli alimenti che li contengono (anche se come si è visto l’integratore è inevitabile per arrivare alla dose giornaliera raccomandata di 0,4 mg):

  • Ortaggi a foglia verde, carciofi, rape.
  • Fegato, tuorlo d’uovo
  • Legumi, cereali integrali, lievito di birra.

 

articoli simili