L'attrice Eleonora Albrecht scrive di noi sul suo blog The Fashion Screen

 

Care Mamme,

vogliamo condividere con voi l'articolo scritto dall'attrice Eleonora Albetrech sul suo blog dove parla di Moda ed ora anche di maternità: The Fashion Screen.

Eleonora in queste foto è raggiante nella sua 32esima settimana e noi non vediamo l'ora di conoscere la sua bambina!

Ecco a voi il suo articolo <3

Buongiorno! Come potete vedere dai miei shooting fotografici, in questo momento mi trovo alla Trentaduesima settimana di gravidanza ed è un momento molto importante per capire alcune cose e prendersi cura di sé.​

Per questo motivo, oggi volevo parlarvi di alcune attività che sto svolgendo ora. Mi sono rivolta ad un centro totalmente dedicato alla gravidanza, dai primi mesi a dopo il parto, ovvero lo studio PCareIl centro si trova a Roma e mette a disposizione un servizio di consulenza per tutto quello che riguarda il benessere della futura mamma. E’ stato fondato dalla Dott.ssa Beatrice Mosele (in foto qui sotto), anche lei mamma, che ha voluto raccogliere in un unico posto tutto quello che serve fare e sapere per vivere al meglio questo momento magico. 

Innanzitutto, ho iniziato il mio percorso con una visita Pregnancy Care, in cui abbiamo valutato il mio stato nutrizionale e suggerito alcuni accorgimenti volti a migliorare la mia alimentazione. Inoltre, parlando del mio percorso di gravidanza, abbiamo individuato alcune attività che posso svolgere tranquillamente nel centro per prepararmi al parto. Ovviamente ogni visita è diversa a seconda della paziente e dei suoi dubbi o richieste particolari. La cosa positiva è che la Dottoressa ha avuto due figli, quindi anche a livello personale sa valutare alcuni dubbi o paure e dare il giusto supporto.

Continuando le mie attività al Centro PCare, ho seguito la Lezione di Gyrotonic.

Era la prima volta che facevo Gyrotonic. L’ho trovato molto utile in questo momento perché, con questi esercizi di rafforzamento, non affatichi la schiena e gli addominali, che ovviamente non puoi più usare. Ci sono delle sequenze di movimenti, in cui sono stata guidata dalla istruttrice, che mi hanno permesso di allungare e rafforzare i muscoli, nello specifico della schiena e degli arti. La sala è molto carina ed attrezzata benissimo per questa attività, che mira a riportare un po’ di sollievo quando si hanno mal di schiena tipici della gravidanza, per esempio, o si cerca un’attività che migliori la postura e rafforzi il corpo. Effettivamente è una disciplina che si può effettuare anche dopo il parto, per aiutare la remise en forme o semplicemente come attività fisica settimanale.

 

 

Nel percorso di preparazione al parto, viene suggerito anche il Linfodrenaggio ovvero un massaggio utilissimo durante la gravidanza. Il tipo di massaggio è molto leggero e mirato, ma serve quando hai dei gonfiori e la sensazione di non avere una circolazione ottimale.

Sul sito trovate informazioni più specifiche e tecniche a riguardo. Quello che posso dire è che è stato un momento molto rilassante, in cui sapevo di essere nelle mani esperte  di una professionista che sapeva come riuscire a darmi il giusto sollievo e riportare l’equilibrio nel mio fisico. Il massaggio è durato circa un’ora e ho sentito immediatamente i benefici, che sono aumentati soprattutto il giorno seguente.

 

 

Per completare la mia giornata, mi sono concessa una tisana rilassante con una formulazione appositamente studiata per la gravidanza, mentre guardavo tutte le creme che mi sono state offerte dal centro. Viene infatti regalata una borsetta con delle creme anti-smagliature molto utili, che sto già usando con molto piacere, oltre che degli olii e creme varie.

Per completare il mio percorso, mi resta solamente da fare la lezione di Yoga in Gravidanza, che mi servirà per la respirazione e tanti altri benefici psico fisici.

Mi sono anche informata per partecipare, tra qualche settimana, al corso preparto personalizzato di Pcare. Sono incontri di coppia a tu per tu con l’ostetrica e si possono organizzare in base alle proprie esigenze di orari, anche scegliendo gli argomenti che preferite trattare.

Insomma, consiglio questa mia esperienza e percorso a tutte le future o neo mamme.