Ventiduesima settimana di gravidanza

 

Benvenuta nel sesto mese di gravidanza!

Adesso il bambino è reattivo e attento ai suoni ma anche alle luci. Da alcuni studi si sa che è in grado di riconoscere le voci familiari e le ricorderà anche dopo la nascita. A metà del secondo trimestre i capelli della mamma diventano più forti e lucenti, anche il colorito del viso migliora e l’aspetto è raggiante. Un piccolo inconveniente estetico però potrebbe sopraggiungere: la peluria superflua. L’aumento dei peli in varie zone del corpo è dato, come spesso accade, dagli ormoni. Purtroppo è meglio evitare la ceretta, sia per lo strappo che potrebbe rompere i capillari già più deboli, sia per il calore che aumenta il rischio di vene varicose. Il rasoio sembrerebbe essere la soluzione miglire, dovendo evitare anche l’utilizzo di creme depilatorie che potrebbero irritare la pelle.

Combattiamo le smagliature

La crescita della pancia tende la pelle molto rapidamente e questo può causare la commparsa di smagliature che all'inizio sono rosa e possono causare prurito. Dopo il parto sbiadiranno diventando bianche e molto probabilmente saranno difficili da eliminare completamente. L'unico modo per prevenire la comparsa di queste fastidiose cicatrici e idratare la pelle in modo costante, anche più volte al giorno. Un buon sistema è alternare olii e creme specifiche per le smagliature in gravidanza da spalmare non solo sulla pancia, ma anche su seno, cosce e glutei. Il nemico principale della pelle è l'aumento di peso troppo rapido, questo va tenuto sotto controllo con la dieta e con l'attività fisica.