Trentaduesima settimana di gravidanza

 

I capelli del bimbo continuano a crescere, così come le unghie e il suo peso che fino al parto potrebbe addirittura triplicare. Adesso la pancia è davvero sporgente e potrebbe capitare di urtare e andare a sbattere. Non bisogna preoccuparsi, probabilmente il bambino non li noterà neanche, è ben protetto dal liquido amniotico e da molti strati di protezione creati dalla mamma. Un’ecografia in questo periodo rivela se il bimbo sta crescendo correttamente e se si è già messo in posizione per il parto.

Le amiche fibre

Sono importanti soprattutto nel terzo trimestre di gravidanza, quando il problema della stitichezza potrebbe aggravarsi. Le fibre vegetali, cioè i carboidrati non digeribili dei vegetali, aiutano il sistema digestivo a lavorare meglio. Durante la gravidanza è bene assumere circa 25 g di fibre al giorno. Consumare frutta tre volte al giorno, verdura a ogni pasto e sostituire tutti pane, pasta e riso con gli equivalenti integrali, può essere sufficiente ad arrivare alla quantità di fibra necessaria. Le fibre, oltre che nelle funzioni intestinali, aiuteranno a prevenire il diabete, il colesterolo alto e l'aumento di peso, visto il loro potere saziante. Ma le fibre da sole non bastano se non si beve abbondantemente acqua durante tutta la giornata.