Sesta settimana gravidanza

 

Il bambino inizia a svilupparsi velocemente ma non tutte le donne “sentono” la gravidanza allo stesso modo. Alcune manifestano i classici disturbi già dalla settimana precedente, altre, le più fortunate, dovranno aspettare ancora un po’ di tempo per nausee, stanchezza e tensione al seno. E’ questo il momento in cui cominciare a pianificare il percorso Pregnancy Care più adatto alle tue esigenze. Sei la benvenuta a contattarci per prenotare una visita con il nostro Pregnancy Specialist e che ti valuterà un percorso personalizzato durante tutta la gravidanza.

Non dimentichiamo il ferro...

Insieme all’acido folico e ad altre vitamine, l’integrazione di questo micronutriente può essere indispensabile durante la gestazione. Pallore, tachicardia e stanchezza possono essere causate da una carenza di ferro. Se nella donna in età fertile il fabbisogno quotidiano è di 15 mg, in gravidanza arriva a 30 mg e spesso la sola dieta non basta per arrivare a questa quantità. Per favorire l’assorbimento bisogna introdurlo nella dieta insieme ad alimenti che contengono vitamina C o vitamine del gruppo B. I cibi che maggiormente lo contengono sono la carne e la verdura a foglia verde, ma è bene chiedere al medico se è necessario assumere integratori.