Sedicesima settimana di gravidanza

 

Le braccia e le gambe si muovono, la testa si gira e si muove su e giù. In questo periodo molte donne iniziano ad avvertire movimenti leggerissimi, spesso è suggestione ma qualche volta può davvero succedere anche se il bambino è ancora piccolo ed è completamente circondato dal liquido amniotico. Proprio questo liquido è quello che viene prelevato con l’amniocentesi, un esame che va effettuato in questo periodo qualora ci sia la necessità di farlo. Chiedi consiglio al tuo ginecologo, potrà spiegarti i pro e i contro di questo esame e consigliarti per il meglio. 

 

Ora fate tanto movimento!

Indispensabile per sentirsi in forma, per non accumulare troppo peso e per prevenire problemi come mal di schiena e gonfiore alle gambe, ma è importante che non sia faticoso e che non ci siano controindicazioni da parte del medico. Infatti, nei casi in cui compaiono minacce di aborto viene consigliato il riposo totale a letto e anche la semplice passeggiata che sarebbe benefica, potrebbe comportare un rischio. Quindi, dopo aver parlato con il proprio medico per escludere le controindicazioni, basta scegliere l’attività fisica più adatta alle proprie esigenze. Se si è abituate a muoversi e a fare sport, ci si potrebbe render conto di quanto il cuore sembra affaticarsi di più. Questo è dato dal maggior afflusso di sangue nel nostro corpo e dal cuore che lavora di più anche a riposo.

Informati sui corsi Pcare di yoga e pilates. Seguite da personale specializzato in gravidanza, le mamme affrontano l'attività fisica in tranquillità, sapendo di effettuare movimenti che non possono nuocere al bambino.