Quindicesima settimana di gravidanza

 

Le ossa del bambino stanno cominciando a indurirsi ma la sua pelle è ancora sottile e trasparente e attraverso si possono vedere i vasi sanguinei. Una fine peluria, chiamata lanugo, comincia a ricoprire la pelle del bambino per proteggerlo dalla secchezza causata dal fluido amniotico. Normalmente questi peli cadono verso il settimo o l’ottavo mese di gravidanza anche se spesso nascono bambini pelosetti. Non bisogna preoccuparsi: il lanugo cade in ogni caso dopo pochi giorni di vita. La stanchezza non è quella del mese scorso ma un altro problema potrebbe essere sopraggiunto: la stitichezza. Per combatterla è bene bere molta acqua e fare attività fisica. Se il problema non si risolve bisogna chiedere al medico quali preparati è possibile assumere.

Pillole di sole

La vitamina D è un importante micronutriente per lo sviluppo dello scheletro nel bambino e per fissare il calcio nelle ossa della mamma. Uova e pesce ne sono abbastanza ricchi, ma fino al 90% dell'apporto giornaliero di questa vitamina, potrebbe derivare dalla semplice esposizione al sole. Nella nostra pelle, infatti, è presente il colecalciferolo che è il precursore di questa vitamina, con i raggi solari isomerizza e si trasforma in vitamina D.